Italian Unit 3, Section 33 - Stationery items

Answers & Translations: Print Activities

  1. Cercaparole
  2. Gioco di memoria
  3. Definite, indefinite, singular, plural
  4. Che cosa c'è nel mio zaino?
  5. Trova le differenze
  6. Quanto costa?
  7. Conversazione
  8. In cartoleria
  9. Dictionary skills
Answers &Translations (PDF 26 kb)


 

1. Cercaparole

calcolatrice
penna
matita
quaderno
pennarello
gomma
riga
raccoglitore
temperino
astuccio
diario
zaino
libro
evidenziatore
forbici

 

1. Word Search

calculator
pen
pencil
exercise book
texta
eraser
ruler
binder
sharpener
pencil case
diary
backback
book
highlighter
scissors
 

2. Gioco di memoria

la calcolatrice
la penna
la matita
il quaderno
il pennarello
la gomma
la riga
il raccoglitore
il temperino
l'astuccio
l'agenda
lo zaino
il libro
l'evidenziatore
le forbici

 

2. Memory Game

calculator
pen
pencil
exercise book
texta
eraser
ruler
binder
sharpener
pencil case
diary
backpack
book
highlighter
scissors
 

3. Definite, indefinite, singular, plural

la calcolatrice
una calcolatrice
le calcolatrici
la penna
una penna
le penne
la matita
una matita
le matite
il quaderno
un quaderno
i quaderni
il pennarello
un pennarello
i pennarelli
la gomma
una gomma
le gomme
la riga
una riga
le righe
il raccoglitore
un raccoglitore
i raccoglitori
il temperino
un temperino
i temperini
l'astuccio
un astuccio
gli astucci
l'agenda
un'agenda
le agende
lo zaino
uno zaino
gli zaini
il libro
un libro
i libri
l'evidenziatore
un evidenziatore
gli evidenziatori
le forbici
delle forbici

 

3. Definite, indefinite, singular, plural

the calculator
a calculator
calculators
the pen
a pen
pens
the pencil
a pencil
pencils
the exercise book
an exercise book
exercise books
the texta
texta
textas
the eraser
eraser
erasers
the ruler
ruler
rulers
the binder
a binder
binders
the sharpener
a sharpener
sharpeners
the pencil case
a pencil case
pencil cases
the diary
a diary
diaries
the backpack
a backpack
backpacks
the book
a book
books
the highlighter
a highlighter
highlighters
the scissors
 

4. Che cosa c'è nel mio zaino?

Nel mio zaino ho due raccoglitori, una calcolatrice, una gomma, una riga, un'agenda, cinque matite, un temperino e delle forbici.

Nel mio zaino c'è un quaderno, un astuccio, una riga, due gomme, delle matite e penne, degli evidenziatori e un paio di forbici.

Nel mio zaino ho un raccoglitore, un libro, due quaderni, un'agenda, un astuccio, degli evidenziatori, delle penne e dei pennarelli.

Ecco le cose che porto a scuola nel mio zaino:

 

4. What's in my backpack?

In my backpack I have two binders, a calculator, an eraser, a ruler, a diary, five pencils, a sharpener and some scissors.

In my backpack I have, an exercise book, a large pencil case with a ruler, two erasers, pencils, pens and highlighters, and a pair of scissors.

In my backpack I have a binder, a small book, two exercise books, a diary, a pencil case with highlighters, pens and textas.

Here are the things I bring to school in my backpack:
 

5. Trova le differenze

1. Non ci sono forbici.
2. Il temperino è diverso.
3. Ci sono tre gomme.
4. Ci sono tre penne.
5. Ci sono cinque matite.
6. Ci sono quattro quaderni.
7. La riga è diversa.
8. La calcolatrice è più grande.
9. Il libro è più piccolo.
10. Ci sono cinque pennarelli.
11. Non c'è un evidenziatore.
12. Lo zaino è diverso.
13. Ci sono due raccoglitori.
14. C'è un astuccio.
15. L'agenda è più piccola.

 

5. Spot the differences

1. There are no scissors.
2. The sharpener is different.
3. There are three erasers.
4. There are three pens.
5. There are five pencils.
6. There are four exercise books.
7. The ruler is different.
8. The calculator is big.
9. The book is smaller.
10. There are twelve textas.
11. There is no highlighter.
12. The backpack is different.
13. There are two folders.
14. There is a pencil case.
15. The diary is smaller.
 

6. Quanto costa?

Quanto costa la penna?
Costa tre euro e dieci.

Quanto costa la matita?
Costa sessanta centesimi.

 

6. How much does it cost?

How much is the pen?
It costs three euros ten.

How much is the pencil?
It's sixty cents.
 

7. Conversazione

Prof: Buongiorno ragazzi. Oggi abbiamo l'esame di matematica. Siete pronti?
Studente A: Signorina, non ho la calcolatrice.
Prof: Puoi usare la mia.
Studente B: Dobbiamo usare una penna o una matita?
Prof: Usate le matite, ragazzi.
Studente C: Mi presti un quaderno?
Studente A: Mi dispiace, non ho quaderni.
Studente B: Signorina, non trovo la mia riga!
Studente C: A ha la tua riga.
Studente A: No, quella riga è mia. Guarda nell'astuccio.
Studente B: Ecco le forbici, l’evidenziatore, le penne, ma la riga non c’è.
Prof: Silenzio! Ecco un mucchio di roba. Di chi è il pennarello?
Studente A: Il marcatore rosso è mio. Anche l’agenda è mia.
Prof: Di che è l'astuccio?
Studente C: L’astuccio piccolo è mio!
Studente B: La riga nera è mia! L’ho trovata!
Prof: Siete molto disordinati! Guardate, sono già le dieci e mezza!
Studente C: Dobbiamo ancora fare l’esame?
Prof: No, lo facciamo domani.
Tutti gli studenti: Urrah!

 

7. Role play

Teacher: Good morning class. Today we're having a maths test. Are you all ready?
Student A: Miss, I don’t have a calculator.
Teacher: You can use my calculator.
Student B: Miss, do we use a pen or a pencil?
Teacher: Use the pencils, everyone.
Student C: A, could you lend me an exercise book?
Student A: Sorry, I don’t have one.
Student B: Miss, I can’t find my ruler!
Student C: A’s got your ruler.
Student A: No, I haven’t, that ruler is mine. Look in your pencil case.
Student B: Here’s the scissors, the highlighter, the pens, but no ruler.
Teacher: Quiet! Here is a whole lot of stuff. Whose is the texta?
Student A: The red texta is mine. Oh, and the diary is mine too.
Teacher: Whose pencil case is this?
Student C: The little one is mine!
Student B: The black ruler’s mine! I found it!
Teacher: You’re all very disorganised! Look, it’s half past ten already!
Student C: Do we still have to do the test?
Teacher: No, we’ll have to do it tomorrow.
All students: Hooray!
 

8. In cartoleria

Prof: Buongiorno ragazzi. Oggi abbiamo l'esame di matematica. Siete pronti?
Studente A: Signorina, non ho la calcolatrice.
Prof: Puoi usare la mia.
Studente B: Dobbiamo usare una penna o una matita?
Prof: Usate le matite, ragazzi.
Studente C: Mi presti un quaderno?
Studente A: Mi dispiace, non ho quaderni.
Studente B: Signorina, non trovo la mia riga!
Studente C: A ha la tua riga.
Studente A: No, quella riga è mia. Guarda nell'astuccio.
Studente B: Ecco le forbici, l’evidenziatore, le penne, ma la riga non c’è.
Prof: Silenzio! Ecco un mucchio di roba. Di chi è il pennarello?
Studente A: Il marcatore rosso è mio. Anche l’agenda è mia.
Prof: Di che è l'astuccio?
Studente C: L’astuccio piccolo è mio!
Studente B: La riga nera è mia! L’ho trovata!
Prof: Siete molto disordinati! Guardate, sono già le dieci e mezza!
Studente C: Dobbiamo ancora fare l’esame?
Prof: No, lo facciamo domani.
Tutti gli studenti: Urrah!

 

8. At the stationery shop

Teacher: Good morning class. Today we're having a maths test. Are you all ready?
Student A: Miss, I don’t have a calculator.
Teacher: You can use my calculator.
Student B: Miss, do we use a pen or a pencil?
Teacher: Use the pencils, everyone.
Student C: A, could you lend me an exercise book?
Student A: Sorry, I don’t have one.
Student B: Miss, I can’t find my ruler!
Student C: A’s got your ruler.
Student A: No, I haven’t, that ruler is mine. Look in your pencil case.
Student B: Here’s the scissors, the highlighter, the pens, but no ruler.
Teacher: Quiet! Here is a whole lot of stuff. Whose is the texta?
Student A: The red texta is mine. Oh, and the diary is mine too.
Teacher: Whose pencil case is this?
Student C: The little one is mine!
Student B: The black ruler’s mine! I found it!
Teacher: You’re all very disorganised! Look, it’s half past ten already!
Student C: Do we still have to do the test?
Teacher: No, we’ll have to do it tomorrow.
All students: Hooray!
 

9. Dictionary skills

Prof: Buongiorno ragazzi. Oggi abbiamo l'esame di matematica. Siete pronti?
Studente A: Signorina, non ho la calcolatrice.
Prof: Puoi usare la mia.
Studente B: Dobbiamo usare una penna o una matita?
Prof: Usate le matite, ragazzi.
Studente C: Mi presti un quaderno?
Studente A: Mi dispiace, non ho quaderni.
Studente B: Signorina, non trovo la mia riga!
Studente C: A ha la tua riga.
Studente A: No, quella riga è mia. Guarda nell'astuccio.
Studente B: Ecco le forbici, l’evidenziatore, le penne, ma la riga non c’è.
Prof: Silenzio! Ecco un mucchio di roba. Di chi è il pennarello?
Studente A: Il marcatore rosso è mio. Anche l’agenda è mia.
Prof: Di che è l'astuccio?
Studente C: L’astuccio piccolo è mio!
Studente B: La riga nera è mia! L’ho trovata!
Prof: Siete molto disordinati! Guardate, sono già le dieci e mezza!
Studente C: Dobbiamo ancora fare l’esame?
Prof: No, lo facciamo domani.
Tutti gli studenti: Urrah!

 

9. Dictionary skills

Teacher: Good morning class. Today we're having a maths test. Are you all ready?
Student A: Miss, I don’t have a calculator.
Teacher: You can use my calculator.
Student B: Miss, do we use a pen or a pencil?
Teacher: Use the pencils, everyone.
Student C: A, could you lend me an exercise book?
Student A: Sorry, I don’t have one.
Student B: Miss, I can’t find my ruler!
Student C: A’s got your ruler.
Student A: No, I haven’t, that ruler is mine. Look in your pencil case.
Student B: Here’s the scissors, the highlighter, the pens, but no ruler.
Teacher: Quiet! Here is a whole lot of stuff. Whose is the texta?
Student A: The red texta is mine. Oh, and the diary is mine too.
Teacher: Whose pencil case is this?
Student C: The little one is mine!
Student B: The black ruler’s mine! I found it!
Teacher: You’re all very disorganised! Look, it’s half past ten already!
Student C: Do we still have to do the test?
Teacher: No, we’ll have to do it tomorrow.
All students: Hooray!
back to top




Victorian State Government - Logo Contact: Languages Online Team (languages.online@edumail.vic.gov.au)
Created on: Thursday, July 19th, 2006 | Page last updated: Wednesday, 30 December 2009

© State of Victoria (Department of Education and Early Childhood Development) 2007 | Disclaimer | Privacy